Avrei fatto qualsiasi cosa per lui.
Forse era questa la mia malattia.
J. Foer

Track: A Te

Artist: Lorenzo Jovanotti

Album:

Plays: 1.721

Anonimo asked: Descrivi la tua storia d'amore ?

possoesserelatuatorcia:

La nosta storia d’amore comincia ad Aprile 2013 quando inziamo ad uscire, soli, per la prima volta. Inizio a notare i suoi occhi, le sue mani, il suo sorriso. Mi faceva ridere tanto e questo mi piaceva. Passavamo le giornate tra i negozi, tra i palazzi del centro città e tra le piante dei giardini, passavamo le giornate tra i sorrisi.
Mi baciò un pomeriggio ai primi di Maggio, dicendomi che ero piccola come non pensava, che sentiva il bisogno di proteggermi.
Maggio e Giugno passano in fretta, tra i compiti a scuola e le domeniche insieme, passano tra la sua maturità e i pomeriggi di sole.
Poi iniziano le vacanze, ci sentiamo di meno, ma con più amore. Viene a trovarmi al mare, passa la giornata con i miei genitori ed è bello. Durante il viaggio di maturità con i suoi amici riusciamo a sentirci poco, ma il desiderio di vederci aumenta sempre di più.
Ad Agosto viene in montagna con la mia famiglia, ed è bello vederlo scherzare con mio fratello, giocare con il mio cane, parlare con i miei genitori. È bello potergli dare un bacio appena sveglio e uno prima di andare a dormire. È bello provare a vivere con lui.
Con Settembre riprendono gli studi per entrambi, e lui si trasferisce a Milano. La sua nuova università è lì, la sua nuova vità è lì, ma come mi ha scritto un giorno, il suo cuore rimane qua a Torino, rimane qua vicino a me. Tutti i weekend torna da me, e questo rende tutto più facile, mantenendo alto il desiderio di noi. Ci consente di non trasformare il nostro amore in abitudine, che forse è la cosa peggiore.
I mesi passano in fretta, i suoi esami vanno bene e anche a me la scuola.
Durante le vacanze di Natale passiamo una decina di giorni insieme, a sciare in Val di Susa con i suoi genitori e poi in Val d’Ayas con i miei.

Adesso è tornato a Milano, ma dopo gli esami della prossima settimana, avrà un mese di vacanza che passerà a Torino.

Io sono sempre qua, ad aspettarlo con le braccia aperte, con il cuore aperto, e con la consapevolezza che un giorno noi andremo a vivere insieme.

So che un giorno non ci saranno distanze, ma soltanto amore,
soltanto amore.

""Se c’è una cosa che posso assicurarti è che i miei occhi non smetteranno mai, e dico mai, di guardarti ogni volta come se fossi la cosa più bella di questo mondo".”
— Roberto Benigni - La vita è bella (via ilovecaos)
"Poi dormimmo abbracciati per un’oretta. Era in un certo qual modo anche meglio di fare l’amore.”
— Charles Bukowski (via amamicomesolotusaifare)
©